Non aspettare l'ultimo giorno. La sicurezza sulla strada comincia con un treno di ruote in perfetto stato.

1. Quando si devono cambiare i pneumatici?

 - In seguito a un danneggiamento: urti, rotture, forature,...
 - Quando lo spessore del battistrada è inferiore a 1,6 mm (4 mm per le gomme invernali)
 - In caso di guida con pneumatici utilizzati da più di 6 anni o se sono stati fabbricati da più di 10 anni
 - Nel caso in cui pneumatici dello stesso asse hanno una differenza di usura maggiore di 1,5 mm

2. Quanto tempo è necessario per effettuare il cambio gomme?

Francesco Vergari ed il suo staff sono in costante aggiornamento su tutte le ultime tecnologie del settore. Possono quindi intervenire su tutte le marche di veicoli, compresi i modelli più recenti. Questo tipo di intervento richiede in media dai 30 ai 35 minuti per la sostituzione e equilibratura di 2 pneumatici.

3. Come scegliere i pneumatici?

Il vostro gommista Vergari vi aiuterà nella scelta migliore, in funzione del vostro veicolo, del vostro stile di guida e dei tipi di strade che percorrete. Vi informeremo come scegliere il pneumatico più adatto!

4. Si possono sostituire solo due pneumatici?

Per motivi di sicurezza e comportamento su strada, è sempre consigliabile cambiare tutti e 4 pneumatici soprattutto in caso di montaggio di pneumatici invernali. E' inoltre raccomandato di procedere al cambio completo del treno di gomme sui veicoli equipaggiati di 4 ruote motrici. Per i pneumatici estivi, è possibile il cambio di solo 2 pneumatici. Per una maggiore sicurezza, vi consigliamo di montare gli pneumatici più nuovi sull'asse posteriore e di invertire i pneumatici sull'asse anteriore al fine di mantenere sempre il maggiore potenziale d'aderenza su strada.

5. Cosa causa il disequilibro delle gomme, quando effettuare l'equilibratura?

I pneumatici diventano disequilibrati a causa della perdita di peso che può essere causato da abrasione del cerchio contro un marciapiede o guidando su percorsi accidentati. L'operazione di equilibratura va fatta tutte le volte che viene montato un nuovo pneumatico o quando questi vengono rimossi dal proprio cerchio. Generalmente è una operazione da eseguire una volta all’anno.

6. Perchè l’assetto delle ruote deve essere controllato periodicamente?

L'assetto delle ruote consente alla vettura di procedere diritta e di rispondere adeguatamente ed in sicurezza in curva secondo la linea impostata. E' inoltre importante controllare periodicamente l'assetto, quindi la convergenza, per ottenere un minor consumo dei pneumatici (consumo uniforme) ed minor consumo di carburante.

7. Ogni quanto si dovrebbe controllare la convergenza delle ruote?

 - di norma ad ogni montaggio di nuovi pneumatici,
 - quando si sostituiscono parti delle sospensioni anteriori o posteriori
 - in caso di urto di media entità o incidente o si nota un consumo irregolare dei pneumatici,
 - in ogni caso almeno una volta l’anno.

Scroll Up